Murgia materana

Share Button

NELLE GROTTE DI TUFO CHE COSTELLANO LA MURGIA SI SONO RIFUGIATI NEI SECOLI MOLTISSIMI MONACI CHE LE HANNO SPLENDIDAMENTE AFFRESCATE.matera_parcomurgia

IPOGEI DA SCOPRIRE : MATERA COL SUO AGRO VANTA BEN 155 CHIESE RUPESTRI,

SOLO QUELLE CENSITE, CHE SONO TUTTE DA ESPLORARE parco_murgia_san_nicola_ofraCON I LORO TESORI ARTISTICI. I CENOBI BASILIANI, FULCRO DELLA VITA RELIGIOSA E CONTADINA DEL PASSATO I MONACI SEGUACI DI SAN BASILIO, VESCOVO DI CESAREA E CAPPADOCIA, GIUNGENDO NEL SUD ITALIA DAL VI SECOLO PER SFUGGIRE AI TURCHI E ALLE PERSECUZIONI ICONOCLASTE, INTRODUSSERO IL RITO RELIGIOSOsmall_05_parcomurgia GRECO E UNO STILE DI VITA DI COMUNITA’CHE RUOTAVA INTORNO ALLE GROTTE IPOGEE FRA LE QUALI LA PIU’AMPIA VENIVA ADIBITA A CHIESA, MENTRE LE ALTRE, PIU’ANGUSTE, A MISERI RIFUGI, DOVE I MONACI VIVEVANO IN CONTEMPLAZIONE MORTIFICANDO LE CARNI, OPPURE A DEPOSITI PER GLI ALIMENTI. RICAVARONO COSI’, SCAVANDO NELLA ROCCIA FRA MATERA E MONTESCAGLIOSO (MT), chiese_rupestri_parcomurgiaCHIESE E CRIPTE RUPESTRI DECORATE CON UNA MOLTITUDINE DI AFFRESCHI BIZANTINI CHE PROIETTANO IN UN MONDO DENSO DI SPIRITUALITA’ FATTO DI SANTI E ANACORETI, RACCOGLIENDO INTORNO AD ESSE LA POPOLAZIONE DEI FEDELI, DIVISA TRA PREGHIERA E LAVORO DEI CAMPI, E DANDO IMPULSO, ACCANTO ALLE ATTIVITA’ RELIGIOSE, ALLA COLTIVAZIONE E TRASFORMAZIONE DEI FRUTTI DELLA TERRA.

 

Posted in Collina Materana
Translate »