Blog Archives

Ruoti, Bella e San Chirico fra sorgenti e abeti bianchi

Share Button

Ruoti (Pz) è una vera perla naturalistica immersa fra vigneti, da cui si ricava il vino bianco frizzante Asprino, boschi che si estendono per 120 ettari con splendidi esemplari di abete bianco, e oltre quaranta sorgenti naturali. Nel centro storico

Posted in Potenza e dintorni

Brienza, col suo castello, è un piccolo gioiello medievale

Share Button

Brienza (Pz) è un suggestivo borgo che ha conservato perfettamente la sua struttura medievale attorcigliata intorno allo spettacolare castello Caracciolo, di fondazione angioina ma ricostruito nel 1571 secondo fattezze che ricordano quelle di alcuni castelli del Nord Europa. Veglia dall’alto

Posted in Potenza e dintorni

La Torre di Satriano, visibile da molti chilometri, è uno dei luoghi simbolo della Lucania antica

Share Button

Ma la città di Potenza e tutti i suoi richiami possono aspettare, è il momento di godersi la natura e i borghi che costellano questa parte della regione. Attraversando gli ondulati e verdi paesaggi che attorniano la Valle del Melandro,

Posted in Potenza e dintorni

Echi dal passato : un destino legato al giovane Passannante

Share Button

E’ il 6 febbraio  1849 quando nasce il piccolo Giovanni, nell’allora Salvia (l’attuale Savoia di Lucania) e nessuno dei suoi compaesani avrebbe mai collegato quella nascita al destino in serbo per la propria cittadina. Giovanni Passannante il  17 novembre del

Posted in Potenza e dintorni

Il vertiginoso Palio di Sant’Antonio a Pignola

Share Button

Il 16 gennaio di ogni anno si tiene il Palio di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali. Un’adrenalinica corsa di muli e cavalli che si snoda fra gli scoscesi e scivolosi vicoli del paese , non di rado, visto il periodo

Posted in Potenza e dintorni

Fra artigianato e buona tavola

Share Button

Molte le occasioni per degustare i prodotti tipici locali. Fra queste : a Cancellara (Pz), in settembre, la Sagra della salsiccia, ad Avigliano (Pz), la Sagra della “Strazzata” (focaccia con pepe farcita di prosciutto e caciocavallo) e la Sagra del

Posted in Potenza e dintorni

Viaggio nel gusto

Share Button

Fra le tipicità gastronomiche paste fresche condite con legumi e ragù a base di carni genuine, tipici sono      l’agnello “alla potentina”, con pomodori e spezie, e il “cutturiedd”(carne di pecora fatta bollire a lungo in una pentola di

Posted in Potenza e dintorni

Fra eventi e spettacoli d’appeal

Share Button

Molti i richiami per chi non ama annoiarsi. Fra questi : a Potenza, Maggio Potentino (eventi culturali e di svago) e Suoni del Basento (musica etnica); a Brienza (Pz), Notti al castello (visite guidate e concerti) a Pignola (Pz), Rassegna

Posted in Potenza e dintorni

Appuntamento con la storia

Share Button

A Muro Lucano (Pz) rivivono dal 22 al 24 agosto di ogni anno le fosche trame che riguardarono la regina Giovanna I D’Angiò attraverso un suggestivo corteo storico per le vie del paese e una coinvolgente Giostra degli Anelli. Nel

Posted in Potenza e dintorni

Fra sci, trek e mountain bike

Share Button

Il comprensorio montuoso intorno a Potenza insieme con le valli che si insinuano tra le increspature dell’Appennino offrono grandi possibilità per gli amanti del trekking e del cicloturismo con percorsi molto accattivanti. Per chi ama sciare davvero belle le piste

Posted in Potenza e dintorni

L’Oasi di Pantano è un vero eden per chi ama natura e sport

Share Button

Visitato il borghetto, dov’è da vedere anche il Museo Scenografico del Costume e della Civiltà Rurale, che espone attrezzi e costumi della tradizione contadina lucana, ci si può immergere completamente nella natura lussureggiante  -  il territorio pignolese ricade d’altronde nel

Posted in Potenza e dintorni

Il colpo d’occhio sul borgo-presepe di Pignola alla sera è davvero accattivante

Share Button

Fra folti boschi e vette dove d’inverno si scia sorge il borghetto di Pignola (Pz), che si raggiunge in soli dieci minuti dal capoluogo lucano. Esso è adagiato su un’altura di 927 metri ed è un autentico gioiellino urbanistico con

Posted in Potenza e dintorni

Francesco Saverio Nitti ed Emanuele Gianturco, figure di spicco della politica e del diritto italiani

Share Button

Nato a Melfi (Pz) nel 1868 ed eletto deputato nel 1904 nel collegio di Muro Lucano (Pz), Francesco Saverio Nitti fu uno degli statisti più importanti del suo tempo. Presidente del Consiglio dei Ministri del Regno d’Italia nel 1919 e

Posted in Potenza e dintorni

Fra i canyon scavati dal Melandro sgorgano sorgenti sulfuree

Share Button

Nei pressi di Picerno, rinomata per i suoi salumi, sorge uno dei ponti più alti d’europa In questa parte della Basilicata c’è anche la possibilità di fare escursioni naturalistiche. Una conduce alle Gole di Puzz’gnunt, cioè mulinelli, che sono alte

Posted in Potenza e dintorni

Il Carnevale di Satriano ricordando l’emigrazione

Share Button

Si tratta di uno degli ultimi rituali arborei rimasti integri nella regione, ricco di simbolismi e strettamente legato alla tema dell’emigrazione. Si svolge a Satriano di Lucania (Pz) in occasione del Carnevale e i protagonisti della suggestiva tradizione sono il

Posted in Potenza e dintorni

Il talento lucano del Pietrafesa

Share Button

“Una freschezza mirabile di colore ed una vaghezza che incanta”. Sono le parole adoperate dal noto pittore  e storico dell’arte settecentesco Bernardo De Dominici per descrivere la pittura di quello che è uno dei più importanti e prolifici artisti lucani

Posted in Potenza e dintorni

Il Potentino roccaforte dei dialetti galloitalici

Share Button

Potenza, Tito (Pz), Picerno (Pz), Pignola (Pz),  e, in misura minore, Vaglio (Pz), Avigliano (Pz), Ruoti (Pz),         Pietragalla (Pz), Cancellara (Pz), Trivigno (Pz). E poi, più a sud, soprattutto Trecchina (Pz), ma anche Rivello (Pz) e

Posted in Potenza e dintorni

Le forze del cielo contro l’infedele

Share Button

  Il 30 Maggio di ogni anno si festeggia il Santo patrono della città, San Gerardo, e la sera precedente prende vita  per le vie del centro storico la cosiddetta Sfilata dei Turchi che, fra storia e leggenda, ricorda l’episodio

Posted in Potenza e dintorni

I tesori della regione nel Museo Nazionale

Share Button

  Il Museo Archeologico Nazionale di Potenza è uno scrigno di reperti che giungono dalle necropoli dei misteriosi abitanti dell’area compresa fra l’attuale Baragiano (Pz) e Vaglio (Pz), i Peuketiantes, dalla vicina Oppido Lucano (Pz), e ancora dalle necropoli daune di

Posted in Potenza e dintorni

Antiche o moderne, in pietra o cemento le mille scale di Potenza ne fanno una città in verticale

Share Button

  Al fianco di quelle moderne e meccanizzate, ce ne sono tante altre fra piccole e grandi, corte  e lunghissime, antiche e recenti. Basta raggiungere corso 18 Agosto o via del Popolo per ammirarne e, perchè no, percorrerne anche qualcuna,

Posted in Potenza e dintorni

Potenza è la città con le scale mobili più lunghe d’Europa

Share Button

  In viale Marconi si trova un’altra interessantissima opera architettonica. Si tratta della scala mobile che mette a sua volta in comunicazione la parte bassa e più moderna della città con piazza Vittorio Emanuele II, nella parte più alta dell’abitato,

Posted in Potenza e dintorni

Il Ponte Musmeci, progettato negli anni ’60, è un vero esperimento-gioiello d’ingegneria

Share Button

  Un autentico gioiello d’architettura e al tempo stesso un geniale esperimento ingegneristico, il Ponte Musmeci è stato concepito come una vera e propria opera d’arte. Progettato da Sergio Musmeci è, infatti, secondo gli esperti una delle più alte espressioni

Posted in Potenza e dintorni

In bilico fra passato e modernità, con le sue ardite architetture, non sempre condivise da tutti, dimostra la sua voglia di rinnovarsi

Share Button

  Sono anche molto interessanti il Palazzo del Banco di Napoli, costruito nel 1914 col suo suggestivo atrio interno con lucernario chi si sviluppa fra loggiati, scalinate e arcate finemente decorate, il coetaneo Palazzo degli Uffici governativi, che si erge

Posted in Potenza e dintorni

I numerosi palazzi d’epoca della città forniscono un bell’excursus sulla storia dell’architettura

Share Button

  Fra gli edifici storici, decorati da portali e balconate in pietra scolpita e ferro battuto, sicuramente i tanti palazzi nobiliari che si affacciano su via Pretoria : Palazzo Giuliani, Branca-Quagliano, Galasso, Biscotti, Bonifacio. E ancora Palazzo Pignatari, ex Ciccotti,

Posted in Potenza e dintorni

Portasalza con le sue casette in pietra a faccia vista offre uno degli scorci più suggestivi della città, una sorta di borgo nel borgo

Share Button

      Il quartiere Portasalza deriva il suo nome dall’originaria anche se non più visibile porta d’ingresso alla città. Da qui si può decidere di prendersi un break all’insegna del verde e del relax nella vicina villa di Montereale,

Posted in Potenza e dintorni

La Cattedrale, fondata nel XII secolo, è dedicata al protettore San Gerardo

Share Button

  La Cattedrale di Potenza, dedicata a San Gerardo vescovo, patrono della città, è posta sul punto più alto dell’abitato. La sua fondazione risale per certo al XIII secolo anche se un’iscrizione di epoca anteriore al 1200 avvalora la tesi

Posted in Potenza e dintorni

Paesi montani dell’Alta Valle d’Agri: quote elevate e neve copiosa

Share Button

Le solitarie montagne, solcate dagli antichi tratturi della transumanza, conservano luoghi mistici punteggiati da suggestivi santuari Abriola (Pz) è stata anticamente una roccaforte araba di cui rimangono i segni nei resti delle mura di cinta e di un’imponente torre. Il borghetto

Posted in Alta Valle dell'Agri

Piazza Mario Pagano è il salotto cittadino, uno dei luoghi più amati dai potentini su cui si affacciano alcuni dei palazzi più interessanti ed eleganti della città

Share Button

            Percorrendo Via Pretoria, si incrocia la centralissima e suggestiva piazza Mario Pagano, uno dei luoghi più amati dai potentini. Il vero salotto della città ultimato con le sue raffinate geometrie nel 1842. Su di

Posted in Potenza e dintorni

Via Pretoria è il cuore pulsante del centro storico dal quale si dipartono decine di vicoletti

Share Button

  Via Pretoria. Il suo nome riporta al periodo romano durante il quale la città divenne prefettura col nome di Potentia, prima di essere saccheggiata dai Visigoti e diventare poi contea longobarda fino al 1066. Fino al secolo scorso, quando

Posted in Potenza e dintorni

I silenziosi borghi che scrutano le verdi valli arroccati su speroni rocciosi

Share Button

Fra archeologia e trekking Armento (Pz), dove in località Serra Lustrante si estende un’importante area sacra risalente al IV secolo A.C.  su cui svetta il Santuario di Eracle. Dalla ricca area archeologica della cittadina sono affiorati importantissimi reperti quali il

Posted in Alta Valle dell'Agri
Translate »